Salve . Da circa tre anni sono pulito da qualsiasi sostanza ( compreso l'alcol) la mia dipendenza era da eroina Circa tre giorni fa un mio carissimo amico è scappato dopo un anno dalla comunità. Sono stato avvertito ieri dalla sorella . So che ha cambiato il suo profilo facebook. Ho tanta voglia di sentirlo , di vederlo . Ma c'è una voce dentro di me che mi scongiura di non farlo . Oltre a questo, ho saputo che anche la mia ex ragazza ( con la quale ho usato eroina per 4 anni ) è tornata dalla Spagna . Insomma , un gran casino. Io non ce la faccio a fare finta di niente . Come posso . Soprattutto per il mio amico . Non so che fare , e soprattutto mi sta salendo l'ansia, ed era molto molto tempo che non mi sentivo così Un consiglio per cortesia

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

L’ansia è senz’altro un campanello d’allarme importante che va ascoltato. Significa che non sottovaluta la situazione e riconosce la possibilità di mettersi nuovamente in situazioni a rischio in cui potrebbe ricadere nell’uso di sostanze. La tossicodipendenza è considerata una malattia recidivante, il rischio di ricaduta fa parte della patologia ed è quindi molto importante tenere la guardia alta come mi pare di capire stia facendo lei.

Premetto che non conosco il rapporto che la lega al suo amico, tuttavia se il desiderio é quello di sentirlo e/o incontrarlo per sapere come sta, sia molto sincero nel comunicargli i suoi timori e le sue preoccupazioni a riguardo.

Discorso analogo mi sento di farlo anche per la sua ex ragazza.

Probabilmente, nonostante siano passati già 3 anni da quando ha raggiunto l’astinenza, ci sono tuttora delle fragilità che trovo importante non mettere a tacere e magari tematizzare anche in un contesto terapeutico con uno psicologo o con un esperto nella nostra consulenza specializzata online.


Domande di persone direttamente toccate

Ho bevuto molto e ho preso l'MDMA quattro giorni fa, 300 mg in totale. Dopo 30 minuti, i miei occhi sono diventati grandi, la mia mascella si è mossa avanti e indietro e ho avuto delle brutte allucinazioni. Da allora sono depresso, ho mal di testa e non riesco a concentrarmi. Di cosa si tratta?

Sono molto stressata dal lavoro. Di notte non riesco a staccare la spina e non dormo bene da molto tempo. Il mio medico mi ha prescritto dei farmaci per i disturbi del sonno. Mi aiutano a dormire, ma c'è il rischio che possa diventare dipendente? Non c'è un altro modo meno rischioso?

Ho cercato di smettere di fumare e il dottore mi ha dato il Champix. È stato fantastico, non ne avevo quasi più voglia, ma quando ho smesso di prenderlo sono caduto in depressione. Non sono mai stato depresso in vita mia. Ora ho ricominciato a fumare da un po' e sto bene. Ho paura di riprovare. Il farmaco potrebbe aver causato la depressione o si tratta di astinenza da nicotina?

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.