In caso di urgenza, contattare i seguenti numeri di emergenza:

Informazioni sul consumo misto pericoloso di medicamenti e droghe

Medicamenti come Xanax®, Valium®, Makatussin®, il tramadol o l'ossicodone possono essere pericolosi se presi per sballarsi, in particolar modo se presi insieme all'alcol o ad altre droghe.

Rischi

Se medicamenti, alcool ed eventuali altre sostanze sono assunti allo stesso tempo, possono rafforzarsi a vicenda e portare rapidamente a un'overdose. Le interazioni sono imprevedibili.

Di quali medicamenti si tratta?

Si tratta principalmente di sonniferi e calmanti (benzodiazepine, come ad es. Xanax®, Valium® o Rivotril®), antidolorifici forti (oppioidi, come ad es. Valoron® il cui principio attivo è la tilidina, l'ossicodone, il fentanyl o il tramadolo) e di medicamenti per l'iperattività (come ad es. Ritalin®), gli sciroppi per la tosse contenenti codeina o destrometorfano (come ad es. Makatussin® o Bexin®). La maggior parte di questi medicamenti richiede la prescrizione medica. In caso di acquisto illegale (anche su internet) o di vendita, si va incontro a conseguenze penali.

Combinazioni pericolose

Pericolo di morte!

Benzodiazepine (ad es. Xanax®) o oppioidi e alcol

Gli effetti delle diverse sostanze si rafforzano a vicenda e spesso provocano nausea e vomito, con il rischio di soffocare nel proprio vomito. Il consumo simultaneo o ravvicinato può causare perdita di conoscenza, rallentamento della respirazione fino alla paralisi respiratoria e alla morte.

Benzodiazepine o oppioidi e cocaina/speed

Questa combinazione mette a dura prova il corpo. Gli effetti possono indebolirsi o neutralizzarsi a vicenda. Quando l'effetto di una sostanza diminuisce, l'effetto dell'altra sostanza può aumentare di molto e portare a un'overdose.

Benzodiazepine e oppioidi

Già assunte separatamente, queste sostanze causano disturbi del movimento e della memoria, perdita di conoscenza e vomito. Le due sostanze combinate aumentano di molto questi rischi. C’è il pericolo di soffocare nel proprio vomito.

Rischi in caso di uso regolare

L'assunzione ripetuta di medicamenti a scopo ricreativo può avere effetti negativi sulla vita quotidiana. Le conseguenze frequenti includono difficoltà di concentrazione, riduzione della memoria, stanchezza, apatia, problemi con la famiglia, gli amici, la scuola o il lavoro.

C’è un rischio relativamente rapido di sviluppare una dipendenza psichica e fisica dalle benzodiazepine e dagli oppioidi, con gravi sintomi di astinenza quando l'uso viene interrotto.

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.

Ridurre i rischi

Cerchi di non usare mai medicamenti a scopo ricreativo (per “sballarvi”) perché questo comporta grandi rischi. Se decide comunque di farlo, ricordi le regole che seguono:

  • Evitare di fare uso di più sostanze, anche se una di queste è l'alcol.
  • Se si decide comunque di fare uso di più sostanze, informarsi sulle loro interazioni sul sito: combi-checker.ch
  • Provare solo piccole quantità all’inizio e aspettare l’effetto completo della sostanza. Se si fa uso di benzodiazepine, annotare la sostanza e la quantità assunte (“diario dei trip”).
  • L'inizio dell'effetto può essere ritardato: non aumentare la dose se l'effetto non si è ancora manifestato; c'è il rischio di overdose! Le benzodiazepine in particolare possono impedire al corpo di inviare segnali di allarme.
  • A dosi uguali, l’effetto sulle donne è più forte poiché pesano generalmente meno degli uomini e dovrebbero quindi prendere dosi più piccole, altrimenti si rischia un’overdose.
  • Se l'acquisto è avvenuto sul mercato nero, fare analizzare le sostanze prima di farne uso. I drug checking sono presenti a Basilea, Berna, Bienne, Ginevra, Losanna, Lucerna e Zurigo.
  • Non fare mai uso da solo/sola e informare i propri amici su quali sostanze si consumano e si prendono insieme; in caso di emergenza, il medico potrà reagire più rapidamente e in modo più adeguato.

Mercato nero

I medicamenti acquistati sul mercato nero possono contenere delle sostanze diverse da quelle che ci si aspetta. Possono esserci anche additivi o prodotti di taglio pericolosi per la salute. Questo può succedere anche con i medicamenti acquistati da farmacie online, malgrado possano sembrare serie. Anche se la confezione e le pillole sembrano “vere”, potrebbero non contenere quanto dichiarato.

Ulteriori informazioni sull'uso di farmaci

Preferisce una consulenza presso un servizio specializzato nella Sua regione?

Su Indexdipendenze.ch trova i servizi attivi in tutta la Svizzera.

Le vostre domande e le nostre risposte sull'abuso di farmaci e la dipendenza ai farmaci

Sono molto stressata dal lavoro. Di notte non riesco a staccare la spina e non dormo bene da molto tempo. Il mio medico mi ha prescritto dei farmaci per i disturbi del sonno. Mi aiutano a dormire, ma c'è il rischio che possa diventare dipendente? Non c'è un altro modo meno rischioso?

Come smettere di prendere il Minias per dormire. Ne faccio uso da 1 anno, 20 gocce la sera.