Mio figlio sedicenne pensa che sia giusto fumare erba. A suo dire, tutti nella sua classe la fumano. Io non sono d'accordo. Cosa ne pensate?

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

Gli adolescenti sono in una fase di transizione della loro vita. Hanno lasciato la sicurezza dell'infanzia e non hanno ancora trovato il loro posto nella società. In questo tempo di incertezza e di ricerca, la sperimentazione fa parte del gioco. A questo proposito, è normale che i giovani si espongano a un certo grado di rischio.

D'altra parte, va da sé che la sperimentazione sconsiderata dei pericoli non deve essere accettata senza opposizione e descritta come "normale". Al contrario, i genitori sono sotto grande pressione in questa fase dell'educazione. È particolarmente importante per i genitori mantenere un contatto costante con i propri figli. Ciò significa che le discussioni, la negoziazione di regole chiare e la definizione di limiti accettabili sono estremamente importanti e forniscono ai giovani il sostegno di cui hanno ancora bisogno.

Le opinioni opposte devono essere presentate con argomenti chiari e i pericoli devono essere menzionati. Quindi, se Suo figlio pensa che sia normale fumare erba, gli ricordi che è anche una questione di quando, quanto, con chi e perché vuole usarla. È necessario prenderlo sul serio e chiedergli cosa significa per lui fumare erba. Anche se può richiedere molta pazienza, vale sicuramente la pena avere questo tipo di conversazioni.


Altre domande da parenti e amici

Mio fratello vuole organizzare una festa di compleanno con alcuni amici sulla sua barca. Gli piace fare festa e bere molto alcol. Quando gli ho detto che come conducente poteva bere solo una birra, si è messo a ridere e ha detto che lo 0.5 per mille non è più d’attualità. È vero?

Ho scoperto che mio figlio, non mimorenne, consuma saltuariamente cannabis o ashish (forse una volta alla settimana). Come faccio a capire se ha sviluppato una pericolosa dipendentenza? Noi genitori siamo assolutamente contrari, come dobbiamo comportarci per dissuaderlo dal continuare?

Usiamo cocaina almeno una volta alla settimana. Negli ultimi tre anni abbiamo anche aumentato la dose. L'alcol è sempre il fattore scatenante di questa voglia. Abbiamo bisogno di aiuto prima che perdiamo molto di più che “solo” dei soldi. Ma dove? Come? E come posso coinvolgere la mia compagna?

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.