Nostro figlio sedicenne ci ha recentemente confessato di aver fumato erba qualche volta con gli amici. Personalmente non credo che sia una cosa seria, anch'io ho fumato uno spinello di tanto in tanto quando ero più giovane e non mi ha fatto male. Tuttavia, mia moglie è terribilmente preoccupata. Cosa dicono gli esperti?

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

Se in passato il livello di THC era dell'1-2%, ora è normale che la cannabis abbia un livello del 15-20%. L'effetto è quindi molto più forte. Le preoccupazioni di sua moglie non sono dunque del tutto ingiustificate. Fumare erba non è così innocuo come si dice a volte. Sebbene la cannabis sia spesso definita una droga "leggera", il suo uso è ancora illegale nel nostro paese ed è associato a vari rischi psicologici, fisici e sociali, soprattutto durante l'adolescenza. Infatti, in questo periodo della vita, lo sviluppo non è ancora completo, e questo vale anche per la maturazione del cervello.

Gli esperti, sulla base dello stato attuale della ricerca, sospettano che l'uso regolare di cannabis durante l'adolescenza abbia un impatto sullo sviluppo delle capacità mentali e sociali. Il processo di sviluppo può rallentare o, nel peggiore dei casi, arrestarsi. L'uso frequente può avere un effetto negativo sulla gestione dei problemi e degli stati d'animo difficili, e può ostacolare la capacità di superare le difficoltà da soli. La performance cognitiva è compromessa, cioè la concentrazione e la capacità di apprendimento ne risentono. Ciò può avere un effetto negativo sulla formazione professionale futura.

Il consumo di cannabis a lungo termine può anche portare alla dipendenza psicologica, che spesso è caratterizzata da una perdita di motivazione e può portare all'isolamento sociale. Inoltre, il possesso e l'uso di droghe illegali in generale può portare a problemi con la polizia e/o a scuola. Infine, il fumo di cannabis, soprattutto se mescolato con il tabacco, mette a dura prova le vie respiratorie.

Una reazione eccessiva alla confessione di Suo figlio non è certamente appropriata. Tuttavia, alla luce delle considerazioni di cui sopra, Le consiglio di monitorare da vicino l’uso che ne fa Suo figlio e di rimanere in contatto con lui. Può essere una voglia di sperimentazione legata all'età e può smettere di fumare erba di sua spontanea volontà. Tuttavia, se nota che la tendenza a fumare cannabis è regolare, allora è necessario intervenire. In qualità di genitore, può rivolgersi a un centro specializzato nella Sua regione (gli indirizzi sono disponibili sul sito https://suchtindex.infodrog.ch/it) o usufruire del servizio di consulenza online privato di SafeZone.ch. Potrà discutere il modo migliore di procedere con un esperto.


Altre domande da parenti e amici

Mio figlio sedicenne pensa che sia giusto fumare erba. A suo dire, tutti nella sua classe la fumano. Io non sono d'accordo. Cosa ne pensate?

Come devo gestire il consumo di cocaina del mio compagno? È spesso aggressivo e mi ha già picchiata in passato. Sono incinta di 5 mesi e lui dice che ha bisogno della coca per sopportare me e nostra figlia di 20 mesi. Come posso convincerlo ad andare a disintossicarsi?

Usiamo cocaina almeno una volta alla settimana. Negli ultimi tre anni abbiamo anche aumentato la dose. L'alcol è sempre il fattore scatenante di questa voglia. Abbiamo bisogno di aiuto prima che perdiamo molto di più che “solo” dei soldi. Ma dove? Come? E come posso coinvolgere la mia compagna?

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.