Per affrontare il down sa coca,meglio il metadone o la morfina da assumere per via orale?

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

In generale non c'é nessuna indicazione medica sull'efficacia di usare metadone o morfina per la gestione del down da cocaina. Intravvedo piuttosto un alto rischio nel cercare di affrontare gli effetti del consumo di cocaina con altre sostanze stupefacenti, per di più se si tratta di oppiodi come nel caso di morfina e metadone, che creano dipendenza fisica. Il rischio é quello di aggravare una situazione già problematica.

A mio modo di vedere andrebbe affrontato a monte il consumo stesso di cocaina per evitare di scivolare in pericolose azioni di autocura.

Prima di prendere iniziative personali, la mia indicazione é quindi quella di consultare un medico o un centro specializzato nella cura delle dipendenze che saprà accompagnarla e potrà rispondere ai suoi bisogni. Le lascio il link alla banca dati con gli indirizzi di tutti i centri operanti in Svizzera nell'ambito delle dipendenze https://www.infodrog.ch/de/hilfe-finden/suchtindex.html


Altre domande sulla cocaina

Ho una storia di tossicodipendenza di eroina con metadone ,abuso di farmaci.e altre droghe sono riuscito a mollare tutto x 6 anni.ad un certo punto ho iniziato a farmi qualke striscia di coca nel week end insieme a un paio di litri di birra.cosi sono andato avanti tutta un estate .ad un Certo punto il secondo giorno dopo l' utilizzo m si presentava qualke piccolo attacco di panico...gestibile.allora decido di usare la sostanza ogni 10/12 giorni durante l inverno.Asesso è successo che dopo 10 giorni dall' uso precedente ho fatto ,veramente 2 striscioline.il terzo giorno dal consumo ultimo m son insorti ansia con attacchi di panico ripetuti,angoscia come un peso nel petto insonnia,sbalzi d umore.e come se il mio corpo non voleva rilassarsi mai.cosi per 7/8 giorni(nel frattempo sono andato al lavoro ogni giorno facendo tutto come uno skizzato.il giorno 9 sto meglio sono tornato in me ho solo che una grande stanchezza.puntualizzo non ho utilizzato nessun tipo di ansiolitico avendo un trascorso di dipendenza.La mia domanda è può essere che mi si sia instaurata una dipendenza psicofisica da cocaina anke facendo un uso di 0,3 ogni 7/10 giorni usandola così da un anno?

Una settimana fa ho sniffato cocaina per la prima volta. Al contrario di quello che ho sempre visto, questa volta la coca era molto "cristallina", come se non fosse "spezzettata" a dovere. È normale questa cosa? Probabilmente me la immaginavo diversa. Ho avuto ore intense tra vomito e diarrea. Ancora mi chiedo come mai.

ho 29 anni ho provato le prime volte cocaina un paio d anni fa e ne ho fatto un uso saltuario tipo una volta a settimana o 15 gg per circa un anno.. nell ultimo anno purtroppo ho aumentato il consumo e negli ultimi mesi sono arrivato ad assumere quasi tutti i giorni e mi rendo conto che da solo non riesco a smettere. Ho bisogno di una dritta sul da farsi da qualcuno di voi per capire realmente in quale modo possa uscirne per riprendere in mano la mia vita prima che sia troppo tardi.

Domande di persone direttamente toccate

Una settimana fa ho sniffato cocaina per la prima volta. Al contrario di quello che ho sempre visto, questa volta la coca era molto "cristallina", come se non fosse "spezzettata" a dovere. È normale questa cosa? Probabilmente me la immaginavo diversa. Ho avuto ore intense tra vomito e diarrea. Ancora mi chiedo come mai.

Salve dopo 24 anni col metadone a mantenimento, 5 giorni fa son passato a levometadone, mi chiedo se posso bere un cocktail alcoolico

Usiamo cocaina almeno una volta alla settimana. Negli ultimi tre anni abbiamo anche aumentato la dose. L'alcol è sempre il fattore scatenante di questa voglia. Abbiamo bisogno di aiuto prima che perdiamo molto di più che “solo” dei soldi. Ma dove? Come? E come posso coinvolgere la mia compagna?

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.