Newsletter No. 07 | Settembre 2017

Buongiorno

Pudore, disagio, paura del giudizio degli altri e mancanza di tempo: per le persone con problemi di dipendenza la soglia per accedere a un servizio di consulenza è spesso troppo alta. Proprio qui interviene SafeZone.ch: la consulenza online sulle dipendenze offre alle persone coinvolte e ai familiari un punto di riferimento anonimo e gratuito 24 ore su 24 e facilita loro l’accesso a un aiuto professionale. Di fatto molti utenti della piattaforma la utilizzano per chiedere assistenza per la prima volta. Inoltre gli specialisti confermano che l’anonimato incoraggia ad affrontare anche temi scottanti.

Considerando questa funzione chiave che SafeZone.ch svolge nella consulenza sulle dipendenze, siamo particolarmente lieti di annunciare che da giugno la piattaforma è disponibile anche per il 20 per cento circa della popolazione svizzera di lingua francese. Le consulenze sono offerte sotto forma di mail e di chat. SafeZone.ch non si rivolge solo alle persone coinvolte, ma anche ai familiari. Circa la metà delle richieste, infatti, proviene da partner o genitori preoccupati. Infine la maggiore condivisione in rete delle conoscenze rappresenta un valore aggiunto anche per gli specialisti.

Nella presente newsletter troverete ulteriori informazioni sull’ampliamento dell’offerta di SafeZone.ch.

A presto!

Alwin Bachmann, Lucia Galgano, Salomé Steinle
Direzione del progetto SafeZone.ch

Spot web SafeZone.ch

Materiale di promozione e di comunicazione

...e di comunicazione

Raggiungere le persone direttamente toccate da un problema come anche i loro parenti e amici per informarli sulle offerte di aiuto disponibili è particolarmente difficile quando si tratta di dipendenze. Visti inoltre i differenti pubblici destinatari (giovani e meno giovani, parenti e amici, professionisti in qualità di moltiplicatori o ancora uomini e donne) e quindi le differenti reazioni di fronte alle informazioni, alle immagini, al linguaggio e al materiale di promozione, SafeZone.ch mette a disposizione dei materiali diversificati. al fine di raggiungere il maggior numero di persone possibile alla ricerca di aiuto.

Il seguente materiale di promozione e di comunicazione è a disposizione gratuitamente e si può utilizzare per siti Internet, per eventuali eventi, nelle newsletter, sui conti Facebook e Twitter, per la comunicazione con i media e per i vostri locali.

arrow Logo per il sito Internet e per la firma del mail
arrow Set cartoline (3 colori)
arrow Borse di cotone
arrow Spot web
arrow Accendini
arrow Testi per newsletter e lavoro con i media
arrow Testi per informazioni agli utenti

Gli altri loghi, banner e istruzioni per l’integrazione dei clip nei vostri siti Internet sono disponibili su SafeZone.ch.

SafeZone.ch - Materiale per la promozione

Intervista

«SafeZone.ch completa l’offerta “classica” con le consulenze online e questo per tutti i tipi di dipendenze. È un’offerta accessibile in ogni momento, anonima e gratuita. SafeZone.ch dà la possibilità di affrontare le proprie dipendenze a persone che non cercano necessariamente un’offerta classica di trattamento e di consulenza.»

Cinque domande a Nicolas Dietrich, delegato cantonale ai problemi di dipendenza del Canton Friborgo.

Intervista

SafeZone.ch - Promozione

Focus: danno.ch @ street parade 2016

Addiction Valais

Nella presente newsletter, dedicata principalmente alla messa in rete della versione in francese del sito SafeZone.ch, vi presentiamo la Fondation Addiction Valais. Questa fondazione offre sostegno e accompagnamento a persone con problemi di dipendenze e ai loro familiari. Cinque centri distribuiti in tutto il Cantone accolgono le persone che hanno bisogno di essere informate, indirizzate e accompagnate. Vengono svolti regolarmente programmi di promozione della salute e di sensibilizzazione ai rischi del consumo. Quattro centri terapeutici residenziali propongono una presa in carico delle persone con dipendenze finalizzata alla disassuefazione e al miglioramento della qualità di vita, a prescindere dalla loro dipendenza (sostanze legali o illegali oppure in caso di dipendenza senza sostanza). Da luglio 2017, momento della messa online in francese, la fondazione Addiction Valais offre la consulenza su SafeZone.ch.

www.addiction-valais.ch

Addiction Valais

Agenda

12 settembre dalle 20.15
Ho un problema, ma non so come parlarne.
Un momento dedicato per potersi esprimere senza doversi presentare fisicamente in un servizio, ...

19 settembre dalle 20.15
Sostanza e quotidianità, è gestibile?
Condividete la vostra opinione su questo tema.

25 settembre alle 20.00
Chat individuale: spero di cambiare vita!
Vincere al gioco d'azzardo è il sogno di tutti noi. A volte questo pensiero ci porta a giocare ...

25 settembre dalle 21.00
Chat di gruppo: fortuna un corno!
Alcune persone pensano di poter vincere soldi facili con il gioco d'azzardo. Le conseguenze possono ...

Tutte le chat

Calendario

Il vostro team SafeZone.ch

Per ulteriori informazioni
www.safezone.ch