Sono diventata dipendente da Cocaina da ormai 3 anni spesso penso di suicidarmi perché vivere così e'un inferno ma non posso stare senza.Sonofiglia di un alcolista

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

Buongiorno.

In queste poche righe ci sono molte cose che varrebbe la pena di analizzare e di restituire a lei. Forse troppe per uno spazio così importante ma ahimè per certi versi limitato.

Inizierei dai pensieri suicidali dicendole di non lasciare che questi pervadano la sua mente. Uno dei modi è quello di parlarne con qualcuno che possa avere spazio, tempo e competenza per accoglierli adeguatamente e che possa eventualmente fornirle anche un supporto farmacologico, se dovesse essere necessario. Le figure professionali sono il medico psichiatra e lo psicoterapeuta - lo psichiatra può anche svolgere funzione di psicoterapeuta.

Potrà più facilmente individuare la figura più adatta rivolgendosi a un servizio per le tossicodipendenze del territorio.

Una volta affrontata questa prima fase di stabilizzazione, sempre con il personale dei servizi, potrà impostare un percorso per far fronte alla sua dipendenza e a quelle che sono le cause sottostanti a essa.

Dunque, non esiti a farsi aiutare da chi conosce il problema in modo professionale.

Potrà trovare offerte specializzate sui siti:

www.indexdipendenze.ch (per la Svizzera)

www.politicheantidroga.gov.it/it/servizi-e-contatti-utili/serd/i-serd-in-italia/ (offerte ambulatoriali) (per L'Italia)

www.politicheantidroga.gov.it/media/3027/elenco-comunita-terapeutiche.pdf (strutture residenziali e semi-residenziali) (ancora per l'Italia)

Infine lei ha la possibilità di beneficiare di una consulenza online anonima attraverso la piattaforma SafeZone.ch.


Altre domande sulla cocaina

Ho una storia di tossicodipendenza di eroina con metadone ,abuso di farmaci.e altre droghe sono riuscito a mollare tutto x 6 anni.ad un certo punto ho iniziato a farmi qualke striscia di coca nel week end insieme a un paio di litri di birra.cosi sono andato avanti tutta un estate .ad un Certo punto il secondo giorno dopo l' utilizzo m si presentava qualke piccolo attacco di panico...gestibile.allora decido di usare la sostanza ogni 10/12 giorni durante l inverno.Asesso è successo che dopo 10 giorni dall' uso precedente ho fatto ,veramente 2 striscioline.il terzo giorno dal consumo ultimo m son insorti ansia con attacchi di panico ripetuti,angoscia come un peso nel petto insonnia,sbalzi d umore.e come se il mio corpo non voleva rilassarsi mai.cosi per 7/8 giorni(nel frattempo sono andato al lavoro ogni giorno facendo tutto come uno skizzato.il giorno 9 sto meglio sono tornato in me ho solo che una grande stanchezza.puntualizzo non ho utilizzato nessun tipo di ansiolitico avendo un trascorso di dipendenza.La mia domanda è può essere che mi si sia instaurata una dipendenza psicofisica da cocaina anke facendo un uso di 0,3 ogni 7/10 giorni usandola così da un anno?

Come devo gestire il consumo di cocaina del mio compagno? È spesso aggressivo e mi ha già picchiata in passato. Sono incinta di 5 mesi e lui dice che ha bisogno della coca per sopportare me e nostra figlia di 20 mesi. Come posso convincerlo ad andare a disintossicarsi?

Una persona può diventare dipendente se sniffa una striscia di cocaina di tanto in tanto?

Domande di persone direttamente toccate

Ho 16 anni (quasi 17), ho provato la mia prima sigaretta a 9 anni e ho iniziato a fumare a 10 anni. Ho iniziato a fumare marijuana otto mesi fa. Voglio fumare un po' meno e fumare meno erba. Come posso fare? Non voglio smettere del tutto, solo meno.

Salve . Da circa tre anni sono pulito da qualsiasi sostanza ( compreso l'alcol) la mia dipendenza era da eroina Circa tre giorni fa un mio carissimo amico è scappato dopo un anno dalla comunità. Sono stato avvertito ieri dalla sorella . So che ha cambiato il suo profilo facebook. Ho tanta voglia di sentirlo , di vederlo . Ma c'è una voce dentro di me che mi scongiura di non farlo . Oltre a questo, ho saputo che anche la mia ex ragazza ( con la quale ho usato eroina per 4 anni ) è tornata dalla Spagna . Insomma , un gran casino. Io non ce la faccio a fare finta di niente . Come posso . Soprattutto per il mio amico . Non so che fare , e soprattutto mi sta salendo l'ansia, ed era molto molto tempo che non mi sentivo così Un consiglio per cortesia

Due settimane fa ho fatto una disintossicazione da alcol a casa. Sto meglio. Non è stato così difficile smettere di bere e adesso gestisco il mio problema con l'alcol. Ma mia moglie ha un'opinione diversa e questo mi fa arrabbiare.

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.