Mio fratello vuole organizzare una festa di compleanno con alcuni amici sulla sua barca. Gli piace fare festa e bere molto alcol. Quando gli ho detto che come conducente poteva bere solo una birra, si è messo a ridere e ha detto che lo 0.5 per mille non è più d’attualità. È vero?

SafeZone.ch ha risposto a questa domanda:

All'inizio del 2014 è stato introdotto il limite di 0.5 per mille per i conducenti di imbarcazioni sportive e per il tempo libero. Questo corrispondeva al limite di alcol nel sangue per il traffico stradale. Il Consiglio federale ha deciso di abrogare questo regolamento a partire dal 2020 a causa della difficoltà di controllare il tasso di alcolemia. Inoltre, i rischi sono minori per le piccole imbarcazioni, i gommoni a motore (meno di 2.5 metri di lunghezza) e per le imbarcazioni non motorizzate come kayak, barche a remi, tavole da windsurf, kite-surf, ecc. (fino a 4 metri di lunghezza) e per le grandi imbarcazioni a motore.

Ciò significa che dal 2020 è possibile bere e guidare senza problemi alle feste in barca? No! Gli skipper delle imbarcazioni da diporto sono ancora soggetti all'obbligo legale che una barca possa essere guidata solo da persone in grado di navigare. Il valore in per mille al quale una persona è considerata incapace di navigare non è più definito nell'ordinanza sulla navigazione interna 2020. Tuttavia, se la capacità di guida è ridotta a causa del consumo di alcol, è comunque vietato guidare una barca.

I conducenti di motoscafi e gli skipper che hanno consumato quantità moderate di alcolici avranno quindi poco da temere, purché non si verifichi un incidente. In ogni caso, se qualcuno organizza una festa su una barca, il problema rimane lo stesso: chi guida la barca è responsabile della sicurezza dei passeggeri. Per non mettere in pericolo nessuno, non si devono guidare barche in stato di ebbrezza, indipendentemente dalle norme vigenti.


Altre domande da parenti e amici

Nostra figlia quindicenne non fuma tabacco o cannabis, ma vorrebbe provare le sigarette CBD perché non creano dipendenza. È vero?

Il mio ragazzo è dipendente dalla cocaina e ha cercato di smettere molte volte in passato, ma ogni volta ha avuto una ricaduta. Non importa come reagisco... se sono comprensiva, arrabbiata, se gli do un ultimatum... non cambia niente. Non so cos'altro posso fare per lui.

Mio marito è finalmente sobrio grazie all’Antabus, ma è tornato da una cena con i colleghi con la faccia tutta rossa, aveva la nausea e sudava molto. Giura di aver bevuto solo acqua e Coca Cola. Per me, potrebbe essere l'effetto dell'alcol. Mi sta ancora mentendo o c'è un'altra spiegazione per questi sintomi?

Desidera una consulenza online personale e professionale?

Siamo a disposizione per una consulenza online anonima e gratuita.